bravi-animali-286-1024x685

chirurgia della cataratta

Da più di 10 anni si segue la chirurgia della cataratta mediante facoemulsificazione del cristallino ed eventuale impianto di lenti intraoculari.
La tecnica chirurgica è stata costantemente modificata seguendo l’evoluzione delle conoscenze e degli strumenti. Lo stato dell’arte della chirurgia prevede l’anestesia con l’ausilio del bloccante neuromuscolare, la respirazione controllata ed assistita mediante l’utilizzo del ventilatore Dräger Fabius Gs, l’utilizzo del microscopio operatorio Zeiss Universal motorizzato e del facoemulsificatore Alcon Legacy Everest, vale a dire il massimo della tecnologia oggi disponibile.
Superata la visita clinica ogni intervento è sempre preceduto dall’approfondimento semeiologico elettroretinografico ed ecografico.